Pedalare allunga la vita

La sedentarietà è la malattia principale del nostro tempo, unita ad una alimentazione non proprio perfetta.

Questi due fattori sono alla base di quella che i medici chiamano SINDROME METABOLICA, uno stato in cui il corpo si “predispone” a tutta una serie di malattie: il diabete, le malattie cardiovascolari, le malattie renali e, non ultimi, i tumori.

Si è in stato di “sindrome metabolica” quando si hanno almeno tre di queste caratteristiche:

  • giro vita superiore a 100 per gli uomini, 85 per le donne (il classico “grasso addominale” o “pancetta”)
  • pressione alta
  • colesterolo alto
  • glicemia superiore a 100 e inferiore a 125 (quello che si definisce pre-diabete).

In questo ambito il corpo non è propriamente malato, ma l’eccesso di zuccheri nel sangue, unito al non perfetto funzionmento del sistema circolatorio portano il corpo a predisporsi per una serie di patologie, si riesce meno ad espellere tutte le tossine, si affatica e si indebolisce il sistema immunitario.

Per reagire, prima di un approccio farmacologico, la prima cura sono la dieta e il movimento.

Un minor consumo di zuccheri semplici, quali il pane e la pasta bianchi, i dolci, le bevande zuccherate, e un maggior consumo di verdure, legumi e pesce porta al corpo un minor carico glicemico, più vitamine (che rinforzano il sistema immunitario) e di omega3, che migliorano i processi circolatori.

A questo va abbinato l’esercizio fisico.

Basta lasciare un po’ l’auto e tutto migliora: basta un’ora di passeggiata (circa cinque o sei chilometri) o MEZZ’ORA DI BICICLETTA, costantemente ogni giorno per ridurre considerevolmente il tasso glicemico, aiutare la circolazione, migliorare la respirazione.

Non da ultimo, scaricare lo stress e migliorare l’umore.

Durante l’esercizio fisico infatti aumenta il livello della serotonina, sostanza che predispone al buonumore.

E, ovviamente, tutto il resto, vi fa vivere di più.

Una persona sana vive mediamente quindici anni in più di un cardiopatico o di un diabetico che trascurano i propri malanni.

MEZZ’ORA AL GIORNO DI BICI VALGONO QUINDICI ANNI DI VITA DI OTTIMA QUALITA’.

Meditate.

 

WhatsApp chat